Immagine di libri volanti
Professionisti al Vostro servizio
Libreria Editrice
Campedel
Campedel
BHAGWATI JAGDISH
Elogio della globalizzazione
BHAGWATI JAGDISH, Elogio della globalizzazione
BHAGWATI JAGDISH, Elogio della globalizzazione
Autore:
BHAGWATI JAGDISH
Titolo:
Elogio della globalizzazione
Descrizione:
Editore:
Laterza
Data di edizione:
gennaio 2005 1^ edizione
Pagine:
418
Dimensioni cm.:
14x21
ISBN13:
9788842073987
Codice:
174401
Collana:
Sagittari 146
Prezzo:
Disponibilità:
* Offerta valida 30 giorni (fino ad esaurimento scorte)
19.00. Nostra offerta con sconto 15%: € 16.15 *
normalmente disponibile per la spedizione in 4 giorni lavorativi
Dati aggiornati a gennaio 2005
0 - 53 0
Lingua
Italiano
Allegati:
Ordina
?
Modalità, tempi e costi di consegna
Prenota e ritira
La collana Sagittari
Globalizzazione sì o globalizzazione no? Questa di Bhagwati, economista di riconosciuto prestigio, è un'analisi imparziale dei pro e dei contro. Da leggere per riflettere. Paul A. Samuelson, Premio Nobel 1970 Bhagwati è il più incisivo e persuasivo difensore del libero scambio. In questo libro fa due cose importanti: demolisce le classiche false interpretazioni a sostegno del protezionismo e usa le moderne teorie della politica commerciale per suggerire un modello di approccio bilanciato al commercio e alle politiche sociali. Tutto questo in un libro breve, vivace e di piacevole lettura. Robert M. Solow, Premio Nobel 1987 La globalizzazione è una cosa buona, ma non abbastanza: il titolo del terzo capitolo sintetizza bene lo spirito e il messaggio centrale di questo libro, che ci offre un percorso logico, documentato, a volte appassionato, condotto da una mente rigorosa e libera da pregiudizi e alimentato da una coscienza sinceramente liberale. Se l'obiettivo dei governi è promuovere lo sviluppo delle risorse umane, facendo prevalere le forze dell'inclusione su quelle dell'emarginazione dei più deboli, potremmo dire che la globalizzazione è parte della soluzione, non del problema. Fabrizio Onida, Università Bocconi Indice: Parte prima Fronteggiare l'antiglobalizzazione 1. Antiglobalizzazione: perché? - 2. La globalizzazione: - fa bene alla società, non solo all'economia - 3. La globalizzazione è una cosa buona, ma non abbastanza - 4. Organizzazioni non governative Parte seconda Il volto umano della globalizzazione: commercio e "corporations" 2. 5. La povertà: è cresciuta o è diminuita? - 6. Il lavoro minorile: è aumentato o si è ridotto? - 7. La situazione femminile: è penalizzata o favorita? - 8. La democrazia: è alle strette? - 9. La cultura: è in pericolo o si arricchisce? - 11. L'ambiente: è a rischio? - 12. Le "corporations": fanno razzie o portano benefici? Parte terza Altre dimensioni della globalizzazione 3. 13. I pericoli del capitalismo finanziario internazionale d'assalto - 14. Flussi internazionali di esseri umani - Parte quarta "Governance" appropriata: migliorare il funzionamento della globalizzazione 15. La "governance" appropriata: uno sguardo generale - 16. Fronteggiare i risvolti negativi - 17. Raggiungere più in fretta gli obiettivi delle agende sociali - 18. Gestire la transizione: a velocità ottimale, non al massimo - Parte quinta Conclusioni - 19. E così, ricominciamo da capo

© Libreria Campedèl - Piazza dei Martiri,27/d - 32100 Belluno
telefono +39.0437.943153 fax +39.0437.956904 e-mail info@campedel.it