Immagine di libri volanti
Professionisti al Vostro servizio
Libreria Editrice
Campedel
Campedel
FILORAMO GIOVANNI
Il grande racconto delle religioni
FILORAMO GIOVANNI, Il grande racconto delle religioni
Autore:
FILORAMO GIOVANNI
Titolo:
Il grande racconto delle religioni
Descrizione:
Editore:
Il Mulino
Data di edizione:
ottobre 2018
Pagine:
544
Dimensioni cm.:
18x25
ISBN13:
9788815279668
Codice:
309504
Collana:
Grandi illustrati 0
Prezzo:
Disponibilità:
* Offerta valida 30 giorni (fino ad esaurimento scorte)
50.00. Nostra offerta con sconto 15%: € 42.50 *
disponibile
Dati aggiornati a ottobre 2018
1 - 50 0
Lingua
Italiano
Allegati:
Ordina
?
Modalità, tempi e costi di consegna
Prenota e ritira

FILORAMO GIOVANNI, Il grande racconto delle religioni, Il Mulino in campedel.it
Descrizione

GIOVANNI FILORAMO
Il grande racconto delle religioni

«Tutte le cose sono opera del Grande Spirito, Egli è presente in ognuna: gli alberi, le graminacee, i fiumi, le montagne, i quadrupedi e gli uccelli...» (Alce Nero)

«È la figura che non ha figura, l’immagine che non ha materia: è l’indistinto e l’indeterminato. Ad andargli incontro non ne vedi l’inizio, ad andargli appresso non ne vedi la fine» (Libro del Dao e della virtù)

Nella straordinaria varietà di miti, simboli, forme, riti e valori in cui nelle diverse culture storiche trova espressione il sentimento religioso, il nucleo fondamentale è sempre lo stesso: il rapporto dell’uomo con il cosmo e con le sue forze potenti, misteriose e ingovernabili.
Che si tratti di aborigeni, di nativi americani, di sumeri, cinesi, di cultura hindu, o di antichi greci, del credo mazdeo, di ebraismo, cristianesimo o islam, la visione religiosa del mondo garantisce ai credenti un punto di vista unitario sulla realtà, una bus sola per orientarsi tra il bene e il male.
Mentre alcune visioni hanno al loro centro il problema del rapporto con una natura selvaggia e minacciosa, altre insegnano all’uomo a vivere in armonia con il cosmo che lo circonda, lo ha creato e lo nutre. In altre ancora, ordinatrice del cosmo è una figura di sovrano divinamente ispirato.
Tra VIII e VII secolo a.C. si fa strada una visione religiosa nuova: il monoteismo. Il divino non si manifesta più nella natura, non ha tratti antropomorfi, ma trascende radicalmente l’uomo. Con il Cristianesimo la concezione del Dio incarnato opera una svolta antropologica destinata a segnare la storia del pensiero occidentale.
È di tutto questo che parla il libro: dell’eterno, inesausto bisogno umano di realizzare la pienezza dell’essere attraverso il sacro.


L'autore
Giovanni Filoramo è professore emerito di Storia del cristianesimo dell’Università di Torino.
Scheda creata Lunedi' 8 ottobre 2018
La collana Grandi illustrati

© Libreria Campedèl - Piazza dei Martiri,27/d - 32100 Belluno
telefono +39.0437.943153 fax +39.0437.956904 e-mail info@campedel.it