Immagine di libri volanti
Professionisti al Vostro servizio
Libreria Editrice
Campedel
Campedel
KUNDERA MILAN
La festa dell'insignificanza
KUNDERA MILAN, La festa dell
Autore:
KUNDERA MILAN
Titolo:
La festa dell'insignificanza
Descrizione:
Traduzione di Massimo Rizzante
Editore:
ADELPHI
Data di edizione:
ottobre 2013
Pagine:
128
Dimensioni cm.:
14x22
ISBN13:
9788845928543
Codice:
263287
Collana:
Fabula 265
Prezzo:
Disponibilità:
* Offerta valida 30 giorni (fino ad esaurimento scorte)
16.00. Nostra offerta con sconto 15%: € 13.60 *
disponibile
Dati aggiornati a ottobre 2013
1 - 26 1231
Lingua
Italiano
Allegati:
Ordina
?
Modalità, tempi e costi di consegna
Prenota e ritira

KUNDERA MILAN, La festa dell'insignificanza, ADELPHI in campedel.it
Descrizione
Gettare una luce sui problemi più seri e al tempo stesso non pronunciare una sola frase seria, subire il fascino della realtà del mondo contemporaneo e al tempo stes­so evitare ogni realismo – ecco La festa dell'insignificanza.

Chi conosce i libri di Kundera sa che il desiderio di incorporare in un romanzo una goccia di «non serietà» non è cosa nuova per lui.
Nell'Immortalità Goethe e Hemingway se ne vanno a spasso per diversi capitoli, chiacchierano, si divertono. Nella Lentezza, Vera, la moglie dell'autore, lo mette in guardia: «Mi hai detto tante volte che un giorno avresti scritto un romanzo in cui non ci sarebbe stata una sola parola seria ... Ti avverto però: sta' attento».
Ora, anziché fare attenzione, Kundera ha finalmente realizzato il suo vecchio sogno estetico e La festa dell'insignificanza può essere considerato una sintesi di tutta la sua opera. Una strana sintesi. Uno strano epilogo. Uno strano riso, ispirato dalla nostra epoca che è comica perché ha perduto ogni senso
dell'umo­rismo.
Che dire ancora?
Nulla.
Leggete!
Scheda creata Lunedi' 4 novembre 2013
La collana Fabula

© Libreria Campedèl - Piazza dei Martiri,27/d - 32100 Belluno
telefono +39.0437.943153 fax +39.0437.956904 e-mail info@campedel.it