Immagine di libri volanti
Professionisti al Vostro servizio
Libreria Editrice
Campedel
Campedel
PITITTO ROCCO
Ad Auschwitz Dio c'era
PITITTO ROCCO, Ad Auschwitz Dio c
Autore:
PITITTO ROCCO
Titolo:
Ad Auschwitz Dio c'era
Descrizione:
Editore:
STUDIUM edizioni
Data di edizione:
aprile 2006
Pagine:
203
Dimensioni cm.:
21x15
ISBN13:
Codice:
187815
Collana:
La dialettica 21
Prezzo:
Disponibilità:
* Offerta valida 30 giorni (fino ad esaurimento scorte)
23.50. Nostra offerta con sconto 10%: € 21.15 *
normalmente disponibile in 5 giorni lavorativi
Dati aggiornati a aprile 2006
0 - 35 0
Lingua
Italiano
Allegati:
Ordina
?
Modalità, tempi e costi di consegna
Prenota e ritira
La collana La dialettica
AD AUSCHWITZ DIO C'ERA I credenti e la sfida del male Ad Auschwitz Dio c'era, perché anche lì, come dovunque nel mondo l'uomo è stato negato e ucciso, il fuoco dell'alleanza non si è mai spento ed ha continuato a bruciare Ô vero che "durante la notte delle nostre guerre, il fuoco dell'alleanza sembrava definitivamente spento dall'orrore dei forni crematori Ma l'amore non può morire: è presente nell'essere di ogni creatura, di ogni vita La scelta fatta da Mosè al Sinai tra la vita e la morte, tra la benedizione e la maledizione, si ripropone agli uomini del nostro tempo La sua urgenza è ancora maggiore se si considerano i rischi mortali che ci minacciano e che ci impongono un rinnovamento spirituale, senza il quale l'avvenire dell'umanità - e probabilmente anche quello di ogni traccia di vita sul nostro pianeta - rischierebbero di essere definitivamente compromessi" (A Chouraqui) Guardando oltre la caducità della scena mondana e i tanti fallimenti della storia umana, si ritrovano i segni dell'azione di Dio nel mondo Ô attraverso questi segni che Dio governa il mondo e si rende presente agli uomini, chiamati a completare l'opera incompiuta della creazione Dio è sempre presente nel mondo ed è sempre accanto all'uomo, soprattutto nel tempo della prova, anche quella più difficile Ma bisona cercarlo E per questo che un parlare su Dio è ancora possibile dopo Auschwitz, nonostante il salto qualitativo nell'ordine della violenza, rappresentato dall'evento della Sho'ah L'autore Rocco Pititto è professore di Teorie del linguaggio e della comunicazione e di Filosofia del Linguaggio presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Napoli Federico II

© Libreria Campedèl - Piazza dei Martiri,27/d - 32100 Belluno
telefono +39.0437.943153 fax +39.0437.956904 e-mail info@campedel.it